Pippo PeloShowman e conduttore radiofonico

La selezione dell’amore

La mia città vista come mai l’avrei immaginata. Silenziosa, spettrale, deserta, impaurita. No, non potrà mai più essere come prima, noi che abitiamo tutte le città del mondo non potremo mai più essere come prima. Non dovremo mai più. Questa lezione che la natura sta impartendo ad ognuno di noi, dovrà lasciare il segno, dovrà cambiare il nostro futuro. Dovrà essere chiaro a tutti, cosa sarà importante e cosa no, chi è capace di guidarci e chi no, chi e cosa merita la nostra attenzione ed il nostro rispetto e chi e cosa no, quanto dovremo amare tutto ciò e che fino ad oggi abbiamo dato per scontato. Quanto del nostro tempo dovremo dedicarlo all’amore, per noi, per gli altri, per tutto.